Comune di Cadoneghe

  • Home
  •  > Notizie
  •  > Integrazione e scambio culturale attraverso il teatro e la traduzione di testi: al via il nuovo progetto Koiné

Integrazione e scambio culturale attraverso il teatro e la traduzione di testi: al via il nuovo progetto Koiné

Il Comune di Cadoneghe organizza e finanzia un innovativo progetto socio-culturale, finalizzato all'integrazione e allo scambio tra culture.

koinè banner

L'attivazione di processi di interculturalità e l'interscambio di esperienze e conoscenze rappresentano oggi, oltre che realtà consolidate, un'esigenza per tutte le società aperte e inclusive.

Con questa premessa, il Comune di Cadoneghe organizza e finanzia un innovativo progetto socio-culturale, finalizzato all'integrazione e allo scambio tra culture.

"Koiné", così è stata battezzata l'iniziativa, è un progetto rivolto a tutti i residenti (in particolare ai giovani) del Comune di Cadoneghe interessati a queste tematiche. Attraverso gli strumenti del teatro e della traduzione di testi - protagonisti di due diversi laboratori - si vogliono gettare le basi per momenti di aggregazione futuri e per creare un contatto fra le realtà giovanili e multiculturali di Cadoneghe: l'obiettivo è quello di attivare strumenti di conoscenza e di reciproco riconoscimento tra persone provenienti da contesti culturali differenti

 

Il primo ad aprire i battenti in sala Italo Calvino della Biblioteca sarà il laboratorio teatrale condotto da Sara Corsini, che prende il via martedì 21 marzo con una prima lezione di prova e di conoscenza reciproca. In totale è previsto un percorso di 18 appuntamenti settimanali (tutti i martedì dalle 18 alle 20).

I punti cardinali del laboratorio di teatro sono due: da un lato, l'acquisizione di concetti e strumenti tipicamente teatrali come il corpo e lo spazio, le tecniche di recitazione e l'uso della voce; dall'altro, la capacità di confrontarsi su temi e su testi diversi con persone di età, provenienza geografica e culturale, formazione artistica o esperienze di vita completamente differenti le une dalle altre e lavorando a partire dalla ricchezza offerta da queste differenze. Il mezzo di comunicazione è il corpo, che sarà lo strumento principe nel lavoro di creazione di un linguaggio comune, universalmente comprensibile. A conclusione del laboratorio sarà allestito e presentato pubblicamente uno spettacolo, creato dai partecipanti a partire dal lavoro svolto e ispirato a un'opera teatrale o a un tema generale.

Il laboratorio di traduzione, condotto da Michele Stefani, prenderà il via invece giovedì 13 aprile, per poi proseguire il 27 aprile e l'11 maggio, sempre dalle 21 alle 22,30 in biblioteca.

Il tentativo del laboratorio di traduzione è quello di portare i partecipanti a confrontarsi su alcuni testi, proposti dai partecipanti stessi, con l'obiettivo di lavorare sugli strumenti e le forme migliori per creare un terreno di dialogo culturale a partire dal quale comprendere il testo e poi tradurlo. I risultati del laboratorio saranno presentati in occasione della Festa della Biblioteca, il 14 maggio.

 

Gli interessati possono iscriversi e frequentare gratuitamente uno o entrambi i percorsi di Koiné. Per chi decide di partecipare alla prima lezione di prova del laboratorio teatrale, martedì 21 marzo, si raccomanda l'utilizzo di calzature e abiti comodi.

 

Iscrizioni e informazioni presso la Biblioteca Comunale Pasolini, tel. 049 706986, mail: biblioteca@cadoneghenet.it .

 

 
 

Documenti allegati: